Google chiude i Labs e cambia il mondo

BigG cede al business e decide di cambiare ancora il futuro del nostro mondo digitale: chiudono infatti i Labs, fucina incredibile di ricerca applicata alla tecnologia. Dal 2002, Android, GMail, Maps, Docs, e tutto ciò che oggi è la base di molte delle nostre attività in rete (più qualcun’altro meno riuscito). Una data precisa ancora non è stata fissata, si sa soltanto che i principali progetti verranno integrati nei “marchi” oramai storici. Si bloccherà tuttavia lo sviluppo di Google ToolBar per Firefox, così l’ultima versione effettivamente supportata è la 4, già la 5 è defunta e ancora di più lo sarà la prossima attesa per agosto. Chiunque vorrà continuare ad utilizzarla di esporrà al “0-day”, poiché il prodotto sarà dichiarato unsupported.

google chiude i labs

Mossa naturalmente strategica: Chrome ha rosicato una gran fetta di mercato a Mozilla, salendo sopra il 20% contro un neanche 30%. Chi vorrà continuare ad usare gli strumenti di Google dovrà quindi spostarsi sul browser di Mountain View, oppure tornare ad Internet Explorer. Google poi sospenderà i finanziamenti a Mozilla: quasi certamente dunque Google sparirà come motore di ricerca di default nel browser della volpe, sostituito da vedremo cosa.

La guerra di risposta di Google a Microsoft, Yahoo! e Facebook tra loro alleate, con Apple “tra i piedi”, che molto terreno hanno guadagnato. Meglio concentrarsi su progetti concreti ed in grado di portare benefici diretti ai suoi servizi (tipo il nuovo social Google Plus), piuttosto che spendere soldi (una delle leggi di Labs era lasciare ad ogni dipendente il 20% del suo tempo a sviluppare sue applicazioni) per progetti potenzialmente infruttuosi. Applicazioni dunque più raffinate, direttamente integrate nei servizi per le quali sono state pensate: niente più Google Labs dunque ma Android Market, Maps Labs, GMail Labs, etc. Tanto oramai, ciò che ci ha cambiato il mondo è già a nostra disposizione, le aziende che stanno sul mercato devono cementificare: buttare i soldi non serve a nessuno, se non a favorire la concorrenza. Razionalità al posto di ricerca pura e disinteressata.

L’annuncio ufficiale su googleblog: More wood behind fewer arrows.

Tag di Technorati: ,

Info Simone82
Google

One Response to Google chiude i Labs e cambia il mondo

  1. Pingback: Nokia Maps in HTML5 compatibile con Android | Cellulare.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: