Documento Word docx danneggiato in document.xml

Brutte sorprese possono a volta sconvolgere la vita dei videoscrittori che utilizzano Microsoft Word. Eppure il caro Bill da qualche anno ci ha fatto la grazia di regalarci un formato di salvataggio compatibile con XML. Spiego in breve: lavorando su un file di testo, nell’inserire un’equazione devo aver immesso dei caratteri che al programma non sono piaciuti, ed è andato in errore, entrando in modalità bozza dove avrei forse potuto facilmente rimediare. Tuttavia preso dal panico visto che stavo da 3 giorni lavorando alacremente ad un documento molto importante ho salvato, chiuso e riaperto, trovandomi di fronte al fatidico messaggio:

word error in document.xml

Santi numi, e ora come ne esco? Di tutte le soluzioni proposte nella knowledge base di Microsoft, compreso il “apri e ripristina”, non ne ho trovato una funzionante. Allora, ho dovuto sfruttare il trick legato al documenti docx

  1. Individuiamo il file incriminato che è stato danneggiato e facciamone una copia
  2. Selezioniamo la copia e modifichiamo l’estensione del file in ZIP, confermando
  3. Apriamo il file compresso e scompattiamolo ricordando di creare le sottocartelle
  4. Otterremo quanto segue:
  5. cartella zip di un file docx
  6. È evidenziata la cartella Word perché è lì che si trova il document.xml che contiene il codice che interpretato correttamente restituisce il fatidico documento word
  7. Questo file non è danneggiato e può essere aperto con qualsiasi programma in grado di leggere e modificare il contenuto, come un banale Wordpad o un più professionale Adobe Dreamweaver
  8. Selezioniamo tutto il testo e copiamolo in un documento nuovo di Word come “solo testo”
  9. A questo punto, ricordandoci il numero della colonna sfrutteremo l’opzione che conta per noi il numero di caratteri fino ad individuare il punto incriminato
  10. Con una parte del testo selezionato, nel gruppo Strumenti di correzione della scheda Revisione fare clic su Conteggio parole, finché non raggiungeremo il numero desiderato
    Immagine della barra multifunzione di Word
  11. A quel punto, individuata la porzione di testo racchiusa tra i tag corretti l’andiamo a cancellare nel document.xml, per poi naturalmente salvarlo
  12. ritorniamo nella cartella dove abbiamo scompattato tutti i file, selezioniamone l’intero contenuto e con il clic sul tasto destro diamo il comando “invia a cartella compressa”
  13. Rinominiamo il nuovo file con estensione docx
  14. Apriamo in Word et voilà, il nostro documento è tornato bello che pronto meno la parte che restituiva errore

Naturalmente i tag xml seguono lo stesso schema di una pagina internet, per cui bisogna fare attenzione a selezionare bene il testo onde evitare di lasciare tag vaganti che restituirebbero comunque errore. Nel mio caso, dopo un paio di tentativi sono giunto al termine del recupero, manuale, indolore, piuttosto veloce, senza alcun software di supporto spesso inutile: dovrò riscrivere l’equazione, stando attento a non commettere lo stesso errore di prima ma almeno non ho perso nessuna delle altre equazioni precedenti che mi hanno portato via 3 giorni. Se anche avessi avuto un backup della mattina, avrei comunque dovuto riscriverne svariate.

Questa situazione mi ha fatto ricordare quanto sia stato pirla a non attivare la copia di backup automatica, che salva un file .wbk nella stessa cartella e che in casi di questo genere sarebbe stata una manna ancora più veloce e sicura, poiché sottrae al salvataggio ufficiale l’ultima operazione effettuata che potrebbe aver restituito errore. Qui la procedura per attivarla su Word 2007, ma le opzioni sono più o meno le medesime anche su altre versioni:

Salvataggio e recupero di una copia di backup di un documento

E se proprio non volete correre ulteriori rischi, rimane l’opzione LaTeX2ε, un software a licenza libera molto potente nella scrittura di formule matematiche (in tal campo viene ancora usato ad esempio da Wikipedia), le quali potranno facilmente essere importate in Word come file immagine: un po’ di lavoro in più, qualche potenziale seccatura in meno! In passato si era soprattutto diffuso per la composizione tipografica: non trattandosi di un editor, sopravvive soprattutto a livello accademico.

Info Simone82
Google

2 Responses to Documento Word docx danneggiato in document.xml

  1. Piero Cito scrive:

    ciao..non capisco come posso andare a beccare esattamente la riga e la colonna a cui l’errore fa riferimento…GRAZIE

    • Simone82 scrive:

      Ciao Piero, qual’è esattamente l’errore? La riga la recuperi dal doc iniziale, la colonna la recuperi contando i caratteri dall’inizio della riga. Usa gli strumenti per contare le parole per questi dati.🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: